Sei nella sezione AREA UTENTI


  • La tariffa di Alto Calore S.p.A.
  • Utenza Domestica
  • Utenza non Domestica
  • Calcolo del Consumo Idrico
Con deliberazione 26 marzo 2015 135/2015/R/IDR, l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico ha approvato nello specifico schema regolatorio, recante le predisposizioni tariffarie per gli anni 2014 e 2015, relativo alla gestione ex CIPE Alto Calore Servizi S.p.A. presa d'atto nella seduta del CDA del 08/06/2015.

L'ADEGUAMENTO TARIFFARIO E' STATO PUBBLICATO SUL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA n°41 del 29 giugno 2015

Il calcolo del corrispettivo per la fornitura idrica, riferita all’utenza domestica residenziale, viene effettuato sulla base della lettura effettiva del contatore applicando la tariffa determinata e approvata dalla Società, nel rispetto ed in conformità delle vigenti disposizioni legislative. La tariffa è determinata in base a cinque distinte fasce di consumo, così come indicato nelle schede successive.

TARIFFE UTENZA DOMESTICA
FASCIA CONSUMO
m3/anno
TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
8%
TARIFFA
2015
9%
AGEVOLATA
0,00 - 40,00 €. 0,500000 €. 0,540000 €. 0,588600
BASE 40,01 - 144,00 €. 0,690000 €. 0,745200 €. 0,812268
1^ SUPERO 144,01 - 216,00 €. 1,800000 €. 1,944000 €. 2,118960
2^ SUPERO 216,01 - 288,00 €. 2,600000 €. 2,808000 €. 3,060720
3^ SUPERO OLTRE 288 €. 4,300000 €. 4,644000 €. 5,061960
UTENZE USO SPECIALE   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Utenze attività 13
  €. 0,988907 €. 1,068020 €. 1,164141
Utenze attività 14   €. 1,526144 €. 1,648236 €. 1,796577
Utenze attività 15   €. 0,664320 €. 0,717466 €. 0,782038
Utenze attività 16   €. 1,287720 €. 1,390738 €. 1,515904
 
Uso commerciale   €. 0,975740 €. 1,053799 €. 1,148641
Uso industriale temporaneo   €. 3,925680 €. 4,239734 €. 4,621310
Fontanini pubblici   €. 0,646730 €. 0,698468 €. 0,761331
Comuni sub-distributori   €. 0,646700 €. 0,698436 €. 0,761295


ECCEDENZE USO COMMERCIALE   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 2,126090 €. 2,296177 €. 2,502833
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 2,657280 €. 2,869862 €. 3,128150
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 3,188050 €. 3,443094 €. 3,752972


ECCEDENZE USO INDUSTR. TEMPORANEO   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 4,527480 €. 4,889678 €. 5,329749
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 4,841740 €. 5,229079 €. 5,699696
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 5,485600 €. 5,924448 €. 6,457648


ECCEDENZE UTENZE SPECIALI (att. 13)   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 1,823992 €. 1,969911 €. 2,147203
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 1,984026 €. 2,142748 €. 2,335595
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 2,294083 €. 2,477610 €. 2,700595


ECCEDENZE UTENZE SPECIALI (att. 14)   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 4,061240 €. 4,386139 €. 4,780892
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 4,381461 €. 4,731978 €. 5,157856
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 5,069348 €. 5,474896 €. 5,967636


ECCEDENZE UTENZE SPECIALI (att. 15)   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 1,834927 €. 1,981721 €. 2,160076
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 1,984026 €. 2,142748 €. 2,335595
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 2,294083 €. 2,477610 €. 2,700595


ECCEDENZE UTENZE SPECIALI (att. 16)   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Fino a una volta e mezzo il quantitativo impegnato
  €. 3,814436 €. 4,119591 €. 4,490354
Da una volta e mezzo fino a due volte il quantitativo impegnato   €. 4,134659 €. 4,465432 €. 4,867321
Oltre due volte il quantitativo impegnato   €. 5,259961 €. 5,680758 €. 6,192026


BOCCHE ANTINCENDIO   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Tipo 8A   €. 27,649080 €. 29,861006 €. 32,548497
Tipo 8B   €. 55,298170 €. 59,722024 €. 65,097006
Tipo 8C   €. 100,000000 €. 108,000000 €. 117,720000
Tipo 8D   €. 27,649080 €. 29,861006 €. 32,548497
Tipo 8E   €. 27,649080 €. 29,861006 €. 32,548497


SERVIZIO FOGNATURA   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Acque reflue domestiche e assimilate   €. 0,096610 €. 0,104339 €. 0,113729
Acque reflue da scarichi produttivi   €. 0,096610 €. 0,104339 €. 0,113729


SERVIZIO DEPURAZIONE   TARIFFA
2013
TARIFFA
2014
TARIFFA
2015
Acque reflue domestiche e assimilate   €. 0,284139 €. 0,306870 €. 0,334488
Acque reflue da scarichi produttivi   €. 0,284139 €. 0,306870 €. 0,334488

Di seguito, inserendo i dati richiesti, è possibile simulare il calcolo del consumo idrico, per un'utenza di USO DOMESTICO, sulla base delle ultime due letture.
A TAL PROPOSITO SI CHIARISCE CHE L'IMPORTO CHE RISULTA DALLO SCHEMA SEGUENTE RIGUARDA IL COSTO DELL'ACQUA CONSUMATA E NON L'IMPORTO DELLA BOLLETTA.

FASE A - CALCOLO DELL'ACQUA CONSUMATA
Nella prima fase è necessario inserire le ultime due letture del contatore e poi cliccare sul bottone "calcola"; si avrà, così, il consumo idrico nel periodo di riferimento.


Inserire la Lettura attuale: mc

Inserire la Lettura precedente: mc

mc d' acqua consumata       



FASE B - CALCOLO DEI GIORNI INTERCORSI TRA LE DUE LETTURE
Dopo aver determinato il consumo idrico, è necessario indicare il periodo (espresso in giorni) cui il consumo fa riferimemto.
Per fare questo è necessario conoscere le date di quando sono state fatte le ultime due letture del contatore ed inserirle negli appositi campi nella forma gg/gg/aaaa.
Dopo aver inserito le date, cliccare sul bottone "calcola" e avremo, così il numero dei giorni.


Periodo di riferimento:

Data lettura precedente (gg/mm/aaaa):  /   / 

Data lettura attuale (gg/mm/aaaa):  /   / 

Numero di giorni intercorsi tra le due letture:    

A questo punto è possibile conoscere i metri cubi d'acqua consumata a quale fascia appartengono.
A tale scopo è sufficiente cliccare sul bottone "Invio" posizionato accanto a ciascuna fascia.


FASE C - CALCOLO FASCE DI CONSUMO
Sulla base delle ultime due letture del contatore e dei giorni intercorsi tra le due rilevazioni, è possibile determinare i metri cubi d'acqua consumata, ricadenti nelle rispettive fasce di consumo, cliccando sul pulsante "invia":


FASCIA AGEVOLATA mc
FASCIA BASE mc
1° SUPERO mc
2° SUPERO mc
3° SUPERO mc
 
FASE D - CALCOLO DEL COSTO DELL'ACQUA CONSUMATA
In base ai consumi, cliccando sul pulsante Calcola, è possibile determinare il costo dell'acqua consumata, in base alla fascia di consumo.
Si sottolinea che il valore determinato non coincide con l'importo della bolletta cui vanno aggiunte le quote per la depurazione e la fognatura, oltre gli oneri, le imposte e le eventuali agevolazioni.
COSTO DELL'ACQUA Euro